Le mie ricette

mercoledì 26 novembre 2014

Crostatine al Gianduja


Non riesco a credere che dopo ben sei mesi riesco finalmente ad aggiornare il blog!!
Il tempo è volato ed io mi sono persa nella frenesia della quotidianeità, ho dovuto mettere un pò da parte questo angolino per fare spazio al mio lavoro (che finalmente dopo anni di precariato e incertezze sta prendendo una bella piega!),  e alla nuova arrivata....dopo mille insistenze delle mie bimbe e qualche perplessità, abbiamo (veramente HO deciso!) deciso di adottare un amico a quattro zampe e  così, è arrivata Perla!






Inutile dire che siamo tutti innamorati di lei e vi chiedo scusa se si è prepotentemente intromessa tra le mie dolci ricettine.....ma ormai è il quinto membro della famiglia e desiderava anche lei farsi conoscere!
Chiusa questa parentesi doverosa e utile a spiegare la mia latitanza, ritorno in punta di piedi con delle semplici crostatine al cioccolato gianduja.
Ultimamente ho riscoperto la versatilità e la bontà della pasta frolla che si presta a moltissime preparazioni....tutte buonissime! E così sono nate queste crostatine, il cui ripieno è formato da cioccolato fondente e pasta di nocciole.
Inizialmente avevo pensato alla classica Nutella, ma cuocendola diventa dura e così ho fatto questo esperimento che devo dire è ben riuscito!
Veniamo alla ricetta!

INGREDIENTI  per sei crostatine

 Per la pasta frolla:
  • 200 gr. di farina 00
  • 50 gr. di fecola
  • 80 gr. di zucchero a velo
  • 125 gr. di burro freddo
  • un cucchiaino di succo di limone
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 uovo intero
  • scorza di limone per aromatizzare                                                                
Per il cioccolato Gianduja
  • 50 gr. di cioccolato fondente
  • un cucchiaio di pasta di nocciole
  • un cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione  

Iniziamo preparando la pasta frolla. Nel mixer versiamo la farina e la fecola setacciate e aggiungiamo il burro freddo tagliato a pezzettini. Facciamo andare fino a creare un composto bricioloso, quindi uniamo lo zucchero a velo, il cucchiaino di succo di limone e la scorza di un limone grattugiata.
Facciamo girare per qualche secondo, quindi uniamo il lievito e l'uovo intero. Avvolgiamo la pasta nella pellicola e facciamo riposare in frigo per almeno un'ora.
Rivestiamo gli stampi per crostatine e cuociamole in bianco (con fagioli o riso), per dieci minuti, quindi uniamo la crema che avremo ottenuto sciogliendo a bagno maria il ciocccolato e unendovi lo zucchero e la pasta di nocciole. Inforniamo nuovamente finche i dolcetti non saranno ben dorati nei bordi.
 





domenica 4 maggio 2014

Le girelle


Dopo una lunga assenza, dovuta ad un pò di impegni....un pò di stanchezza (nell'aggiornare il blog!) e qualche grillo per la testa che mi hanno tenuto lontana (non pensate male...niente di illecito o immorale!) eccomi con una nuova ricettina, che poi tanto nuova non è, visto che gira nel web da tempo e soprattutto ricorda una merendina che esiste da quando ero bambina... LA GIRELLA! Vi ricordate?
"La morale è sempre quella fai merenda con girella"
Inutile dire che sono buonissime e neanche troppo difficili da fare, vi consiglio di provarle soprattutto se avete bimbi famelici che adorano le merende cioccolatose!

INGREDIENTI

Impasto bianco
  • 80 gr. di farina 00
  • 100 gr. di zucchero
  • 3 uova intere 
  • due cucchiai di latte                     
Impasto al cacao
  • 80 gr. di farina 00
  • 2 cucchiai di cacao
  • 80 gr. di zucchero
  • 3 uova intere                                          
per farcire: nutella e cioccolato fuso per immergere le girelle.                                               

Preparazione

La ricetta richiede un pò di tempo perchè gli impasti vanno preparati uno alla volta. Iniziamo con quello al cacao: montare a neve ferma gli albumi, quindi in un altra ciotola i tuorli con lo zucchero, quando saranno spumosi aggiungere la farina setacciata con il cacao e il latte. Infine unire gli albumi con delicatezza per non smontare il composto.
Rivestire la leccarda del forno con la carta forno e versare il composto al cacao. Cuocere a 200° gradi per dieci minuti, nel frattempo preparare il composto bianco.
Procedere allo stesso modo del precedente, montando separatamente gli albumi e i tuorli con lo zucchero. Quando il composto sarà pronto estrarre la leccarda dal forno e versarlo sopra il composto al cacao, rimettere in forno per altri otto, dieci minuti.
Inumidire un canovaccio e versarvi la pasta biscotto, quindi dividere in due rettangoli, tagliando l'impasto dal lato lungo.
Arrotolare su se stesso ciascun rettangolo e farlo raffreddare.
Quando saranno raffreddati cospargere la superficie di nutella, richiudere bene, formando un salsicciotto che avvolgerete nella pellicola e farete riposare in frigo un paio d'ore. Trascorso questo tempo tagliate le girelle a 1,5 cm di spessore e immergete un lato nel cioccolato fondente fuso.
Con questa dose si ottengono 14-15 girelle.

domenica 23 marzo 2014

Brioches allo yogurt


Oggi vi lascio la ricetta di queste profumatissime brioche allo yogurt, la fonte è sempre la stessa, uno dei miei maestri, le cui ricette sono sempre un successo!
La caratteristica principale di queste briochine è che rimangono soffici per diversi giorni, basterà intiepidirle per pochi secondi in forno o nel microonde e otterrete un prodotto fragrante, come appena sfornato!
Io ho utilizzato lo yogurt greco, nella ricetta originale si parla di yogurt magro, probabilmente quello greco risulta più compatto ma non credo che ci siano differenze significative.
Vi consiglio vivamente di provarle, sono piaciute tantissimo anche alle mie bimbe, ottime farcite ma anche vuote!

INGREDIENTI
  • 250 gr. di farina W330
  • 250 gr. di farina 0
  • 100 gr. di latte
  • 150 gr. di yogurt magro (per me greco)
  • 2 uova intere e un tuorlo (io ho messo solo due uova intere)
  • 100 gr. di zucchero
  • 60 gr. di burro fuso
  • 1 cucchiaio di miele
  • 12 gr. di lievito compresso
  • 7 gr. di sale
  • 2 cucchiai di rhum
  • scorza grattugiata di un limone
  • albume e gelatina di albicocche per lucidare ( per me marmellata appena scaldata)                                                                 
Preparazione

Nel latte tiepido sciogliamo il lievito insieme ad un cucchiaino di miele e 90 gr. di farina presa dal totale. Lasciamo raddoppiare per circa 90 minuti.
Versiamo nell'impastatrice il lievitino e aggiungiamo le uova, metà dello zucchero e tanta farina quanta ne serve per incordare, continuiamo aggiungendo lo yogurt alternato a farina e zucchero fino ad esaurire i tre ingredienti.
Aggiungiamo il burro fuso, lentamente e in ultimo uniamo il miele, il sale e i due cucchiai di rhum.
Terminiamo l'impastamento con il gancio, ribaltando la massa un paio di volte, dovremo ottenere un impasto lucido e ben incordato.
Copriamo e attendiamo che raddoppi (circa 90 minuti.).
Rovesciamo l'impasto sulla spianatora e diamo un giro di pieghe di tipo due, copriamo a campana per quindici minuti.
Riprendiamo l'impasto e formiamo a piacere le nostre brioche.
Facciamo lievitare ancora fino al raddoppio, quindi spennelliamole con albume e inforniamo a 180° gradi per 12 minuti.
Sforniamole e lucidiamo con la gelatina di albicocche.


Con questa ricetta partecipo all'iniziativa ospitata da Patty, la raccolta "Panissimo" 2014. Questa raccolta è stata ideata da Sandra e Barbara, ed ha lo scopo di raccogliere ricette di lievitati dolci e salati, anche in tema pasquale.


lunedì 10 marzo 2014

Biscottoni casarecci


Questi biscotti sono l'elogio della semplicità, mi riportano alla mente tanti ricordi piacevoli, di quando ero piccola e guardavo  la mia mamma cucinare per noi....tre bambini vivacissimi e spesso birichini che amavano giocare nel cortile sotto casa e non vedevano l'ora di rientrare, per fare merenda insieme!
Molto spesso per questa occasione la mamma preparava questi biscotti, con la crosticina croccante e zuccherosa e un profumo di limone che si spandeva per tutta la casa.
Ci sedevamo in cucina e davanti ad una tazza di latte finivamo in quattro e quattr'otto la biscottiera colma di bontà.....
Oggi io preparo le merende per le mie bimbe e non sempre i miei dolci sono apprezzati come vorrei (purtroppo i bimbi di oggi sono troppo condizionati dai gusti "artificiali" delle merendine e degli snack comprati!) ma questi biscotti mettono daccordo proprio tutta la famiglia e per questo non mi stanco di farli e rifarli!

INGREDIENTI
  • 275 gr. di farina 0
  • 1 uovo
  • 40 gr. di burro fuso
  • 100 gr. di zucchero
  • 40 ml. di latte
  • scorza di un limone grattugiata
  • 4 gr. di ammoniaca per dolci                                      

Preparazione

In una ciotola amalgamate  l'uovo e lo zucchero, aggiungete il burro fuso raffreddato e la scorza di limone.
Intiepidite il latte e scioglietevi dentro l'ammonica che aggiungerete al composto. Infine unite la farina setacciata e impastate fino ad ottenere un impasto liscio e molto morbido.
Per la formatura dei biscotti, ungetevi le mani con poco olio e prelevate dei pezzetti di impasto, create dei bastoncini piuttosto spessi e schiacciateli un pò appoggiandoli sulla teglia  ricoperta di  cartaforno.
Disponeteli ben distanziati fra loro, spennellateli con del latte e ricopriteli con lo zucchero semolato. Infine con i rebbi di una forchetta fate delle righe sulla superficie dei biscotti.
Infornateli a 180° gradi per dieci minuti, dovranno dorarsi appena.

Non omettete l'ammoniaca, conferisce ai biscotti una consistenza e una friabilità davvero particolare! 

Con questa ricetta partecipo al Contest di "Dolci a go go" I DOLCI DEL CUORE

lunedì 3 marzo 2014

Mascherine di frolla al cioccolato


Per festeggiare la fine del Carnevale vi lascio la ricetta di un biscottino al cioccolato veramente buono, friabile e ottimo da abbinare ad un buon thè.....io non ho potuto fare a meno di inaugurare lo stampino appena comprato, voi potrete utilizzare qualsiasi formina, i biscottini saranno comunque buonissimi!

INGREDIENTI 
  • 180 gr. di farina 00
  • 30 gr. di fecola
  • 40 gr. di cacao amaro
  • 150 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • cioccolato fondente e codette colorate per decorare                  

Preparazione

Preparate la frolla setacciando le farine e il cacao, formate la fontana e unite il burro freddo a pezzettini, create con le mani un composto bricioloso, riformate la fontana e mettete al centro lo zucchero e l'uovo con il pizzico di sale.
Lavorate velocemente  e mettete l'impasto a risposare in frigo per un paio d'ore. Quindi stendetelo piuttosto sottile e formate i biscotti.
Infornateli a 180° gradi per dieci minuti.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...